censura

  • La nuova proposta dell’AGCOM (Autorità Garante nelle Comunicazioni) in materia di diritti d’autore e pirateria online sta facendo discutere il web italiano. C’è chi la tollera perché “si poteva far peggio”, chi la osteggia perché la considera un “atto di repressione nei confronti della rete” e chi ne saluta con entusiasmo l’arrivo.

English French German Italian Japanese Portuguese Russian Spanish

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la sezione Cookie Policy.