Sabato 26 Maggio 2018

nanometri

  • Intel Corporation annuncia il passaggio al processo di produzione più evoluto, a 34 nanometri (nm), delle unità a stato solido (SSD, Solid State Drive)basate su flash NAND, che rappresentano un'alternativa ai dischi fissi. Con questo passaggio sarà possibile ridurre i prezzi dei prodotti SSD del 60% per i produttori e i consumatori di PC e notebook, grazie alle dimensioni ridotte del die (il substrato del circuito integrato) e a una evoluto modello di sviluppo.
English French German Italian Japanese Portuguese Russian Spanish

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la sezione Cookie Policy.