Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie visita la sezione Cookie Policy.

Privacy Policy

Domenica, Settembre 27, 2020
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

ADATA S511 utilizza il controller di ultima generazione SandForce SF-2200, con supporto nativo per l’interfaccia SATA 6Gb/s. Il nuovo S511 sfrutta le rivoluzionarie prestazioni ad alta velocità dei drive allo stato solido offrendo un ulteriore miglioramento delle prestazioni di trasferimento.

In grado di garantire una velocità di lettura e scrittura pari al doppio rispetto agli SSD con specifiche SATA II, ADATA S511 raggiunge 550 MB/s in lettura e 520 MB/s in scrittura, con fino a 60.000 IOPS in scrittura random di pacchetti da 4K.Questo permette di trasferire dati della dimensione di 5 GB in soli 15" e di ottenere un tempo di boot del sistema operativo Windows 7 di soli 25 secondi per soddisfare le necessità degli utenti più esigenti in termini di performance.

Capacità di lettura e scrittura ad alta velocità per una maggiore efficienza

Oggi tutti le principali piattaforme stanno via via passando all’interfaccia SATA 6Gb/s nativa. Tuttavia, i dischi tradizionali non sono in grado di sostenere gli elevati livelli di velocità in lettura e scrittura dei nuovi controller.Il risultato è che alcuni PC appena acquistati, se equipaggiati con un hard disk tradizionale, sono in grado di utilizzare solo una frazione delle prestazioni disponibili. Il nuovo ADATA S511 non produce vibrazioni e garantisce bassi consumi energetici, pur sfruttando una larghezza di banda pari a 6 GB.Utilizzabile in abbinamento a PC desktop, portatili e con le più diverse piattaforme, i dischi allo stato solido offrono un incredibile vantaggio alle specifiche più recenti.

La soluzione migliore per l'acquisto di un nuovo PC

Con la crescente diffusione di computer che utilizzano le applicazioni più diverse, la velocità di calcolo è diventata un fattore importante da considerare al momento dell'acquisto di un computer. Nelle attività di video editing, ritocco di immagini di grandi dimensioni e disegno al computer, le operazioni di lettura e scrittura devono poter contare su una memorizzazione dei dati stabile e veloce.

ADATA S511 adotta chip Flash appositamente selezionati da produttori affidabili e supporta il comando TRIM di Windows. In entrambi i computer desktop e notebook, gli utenti potranno godere di un'esperienza ad alta velocità senza precedenti.


Che cosa è il comando di ottimizzazione TRIM di Windows?
Sui computer che utilizzano il sistema operativo Windows 7, il comando Windows TRIM permette di eliminare direttamente i dati memorizzati nella memoria flash e di liberare lo spazio inutilizzato (blocchi liberi) affinchè sia immediatamente riutilizzato dal sistema per la scrittura. Ciò si traduce in una maggiore velocità di trasferimento e migliori prestazioni di scrittura delle unità a stato solido, più efficacia nel contrastare il declino di efficienza e i cambiamenti sui consumi, mantenendo un funzionamento efficace e aumentando la vita del disco.

Strumenti di backup di sistema, eliminazione delle procedure operative di installazione

Tutti gli acquirenti di ADATA S511 possono scaricare gratuitamente il software Disk Migration Utility.Il software facilita il trasferimento rapido di tutti i file nella nuova unità a stato solido, riducendo significativamente il lungo e fastidioso processo di reinstallazione del software e il ripristino dei dati dal backup.

Fonte : ADATA

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.
Powered by Lorenzo S. with Joomla!
Tutti i marchi citati appartengono ai rispettivi proprietari.